Informazioni e ordini: 0342-200475 Lunedi - Venerdi: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.30 Centro Assistenza: 393-86-46-392 Orari: 9.00 - 12.00

Diritto di Recesso

1) ai fini dell’esercizio del diritto di recesso dal presente contratto, si intende per “consumatore” la persona fisica che, in relazione al contratto medesimo, agisce per scopi non riferibili all'attività professionale eventualmente svolta; si intende per “fornitore” la società P-C Group Srl con sede a Sondrio Via Dante,5 P.Iva 05794651009.

2) il consumatore ha diritto di recedere dal contratto entro il termine di (14) quattoridci giorni decorrente dal giorno del ricevimento se l’oggetto è un bene o dalla conclusione del contratto se l’oggetto è un servizio.

- si informa che il consumatore non può esercitare il diritto di recesso nei contratti:

a) di fornitura di servizi qualora l’esecuzione sia iniziata entro sette giorni dalla conclusione del contratto;

b) di fornitura di beni e di servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non è in grado di controllare;

c) di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;

d) di fornitura di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, aperti dal consumatore;

e) di fornitura di giornali, periodici e riviste.

3) il diritto di recesso deve essere esercitato con l’invio di una comunicazione scritta alla sede del fornitore (P-C Group Srl. Via Dante,5 23100 Sondrio) mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

4) la comunicazione può anche avvenire a mezzo telegramma, telex o facsimile, purché sia confermata mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno entro le quarantotto ore successive.

5) qualora il bene sia già stato consegnato al consumatore che intenda recedere, questi deve metterlo a disposizione del fornitore facendolo recapitare presso la sede del fornitore in Sondrio in via Dante,5 entro (14) quattordici giorni lavorativi dal ricevimento del bene. Le spese di restituzione sono a carico del consumatore.

6) Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all'imballo originale, o bene danneggiato, entro trenta giorni dalla data in cui è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore, il fornitore provvede al rimborso delle somme versate dal consumatore a condizione che il diritto di recesso sia stato esercitato dal consumatore conformemente a quanto qui stabilito sulla base della normativa vigente. Il rimborso avverrà con bonifico bancario oppure rimborso PayPall.

7) nel caso in cui il fornitore non abbia soddisfatto gli obblighi di cui all'articolo 4 del D.Lgs. n.185/99, il termine per l'esercizio del diritto di recesso è di tre mesi e decorre:a) per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore; b) per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto.


Recesso del venditore

Recesso del venditore: nel caso in cui il venditore si trovasse nell'impossibilità di evadere l'ordinazione richiesta a causa dell'indisponibilità anche temporanea del prodotto ordinato, ha la facoltà di recedere dall'accordo di vendita entro 30 giorni dalla data dell'ordinazione fornendo al cliente una semplice comunicazione motivata, ai sensi dell'art. 6, comma 2 D. Lgs. 185/99. In tal caso il cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell'eventuale somma già corrisposta.