Bonus Videosorveglianza - Negozio Virtuale
Ass.commerciale: 3519807247 Whatsapp Informazioni e ordini: 0536-404145 Lunedi - Venerdi: 9.00 - 12.30 / 15.00 - 18.30

Categorie

Contattaci

teleordina

Ordina via fax

Clicca qui per ordinare via FAX

Come usufruire del bonus videosorveglianza

telecamere videosorveglianza

Grazie alla Legge di Stabilità varata dal Governo Renzi, i privati possono usufruire del cosiddetto Bonus Ristrutturazioni 2016, che comprende anche agevolazioni in merito all’installazione di sistemi di videosorveglianza nelle proprie abitazioni. Chi acquisti sistemi di allarme o di videosorveglianza per la propria abitazione può usufruire del bonus sicurezza, ovvero di un credito d’imposta fino al 50%  dell’importo.

In cosa consiste il Bonus Videosorveglianza nel dettaglio? Vediamolo insieme.

A chi spetta il Bonus Videosorveglianza?

ll Bonus Videosorveglianza 2016 è stato incluso nella Legge di Stabilità al fine di favorire la sicurezza dei cittadini e prevenire furti in casa, purtroppo molto più frequenti. Questo credito d’imposta, per il quale sono stati stanziati 15 milioni di euro, è destinato a tutti i cittadini privati che quest’anno installeranno sistemi di videosorveglianza digitale o per contratti con istituti di vigilanza.

Questa agevolazione, contenuta nel “pacchetto sicurezza”, viene riconosciuta solo alle persone fisiche: i privati cittadini non titolari di Partita IVA. E’ specificato che il credito d’imposta 2016 vale solo per «persone fisiche non nell’esercizio di attività di lavoro autonomo o di impresa», per cui sono esclusi gli artigiani, i commercianti, le società, le imprese e i liberi professionisti.

In Cosa Consiste il Bonus 2016 per la Videosorveglianza

Il Bonus è un credito d’imposta – una sorta di “buono” che il cittadino può richiedere allo Stato di scalare al momento del pagamento delle tasse -  con un limite massimo di spesa stanziato dal Governo di 15 milioni di euro, quindi fino ad esaurimento di tali risorse. Il credito d’imposta viene riconosciuto per tutte le spese effettuate dai cittadini italiani nel 2016 per acquistare sistemi di videosorveglianza digitale e per stipulare contratti per la sorveglianza da parte di agenzie di vigilanza per la prevenzione contro possibili atti criminosi, come furti, effrazioni e violenze. L’agevolazione prevede un credito d’imposta per acquistare sistemi di videosorveglianza e relativi accessori, come:

  1. Telecamere
  2. Registratori video
  3. Registratori audio
  4. Kit di videosorveglianza
  5. Contratti con aziende che forniscono servizi di videosorveglianza.

Sono incluse nel pacchetto sicurezza della Legge di Stabilità, quindi, tutti gli strumenti e impianti destinati al controllo video e audio, anche con l’ausilio di società specializzate, per evitare di subire furti ed intromissioni da parte di malviventi nella propria casa.

Bonus Videosorveglianza 2016: Cosa da Sapere e da Chiarire

Nonostante sia stata resa nota ai cittadini italiani, questa nuova agevolazione ha ancora alcuni punti importanti non definiti, come l’importo massimo di credito d’imposta per ciascuna famiglia per l’installazione di telecamere digitali e dei contratti per le agenzie di sicurezza. Altri punti rimasti oscuri sono le modalità per usufruire del bonus e le spese ammesse nel beneficio.

Un altro punto problematico sta nel sito dell’Agenzia delle Entrate, in cui non è stata ancora aggiornata la guida alle detrazioni fiscali del 50%.

La guida 2015 prevedeva che rientrassero nelle detrazioni del 50% le spese antifurto per:

–        interventi di installazione, sostituzione o rafforzamento di cancelli e recinzioni, comprese le grate e saracinesche a balconi e finestre

–        acquisto di porte blindate

–        installazione di vetri antisfondamento

–        acquisto ed installazioni di casseforti a muro

–        antifurti

–        telecamere a circuito chiuso collegate con agenzie private di vigilanza.

Saranno comunque rinnovate – insieme all’intero pacchetto legato alle ristrutturazioni – anche le detrazioni del 50% per tutte le spese di sicurezza sopra elencate? Attendiamo notizie relative a questo strumento interessante, per poter acquistare sistemi di sicurezza all’avanguardia senza preoccuparci del costo.


Google Analytics Alternative