Scegliere la Videosorveglianza per Appartamenti - Negozio Virtuale
Informazioni e ordini: 0342-200475 Lunedi - Venerdi: 9.00 - 12.30 / 15.00 - 18.30

Quali telecamere scegliere per videosorvegliare un appartamento

telecamera videosorveglianza

La presenza di un sistema di videosorveglianza all’interno delle nostre abituazioni è più che mai indispensabile in questi periodi di crisi, in cui il tasso di criminalità tende a salire a causa della disperazione e della mancanza di alternative dei cittadini. Lasciare la casa completamente incustodita, senza adottare nessuna misura di sicurezza, può renderla un facile bersaglio per persone malintenzionate e mettere in pericolo le persone più vicine a voi. Un modo efficace per garantire un monitoraggio sicuro della vostra casa è l’installazione di un sistema di videosorveglianza, che può fornire un ottimo deterrente contro effrazioni, furti e violenze. Ogni abitazione ha bisogno di un sistema di videosorveglianza dedicato, che sappia adattarsi alle esigenze e alle caratteristiche dell’abitazione stessa.

In questo articolo cercheremo di fornire utili consigli sulla scelta di un sistema di videosorveglianza per gli appartamenti.

Le Telecamere IP, la Scelta Migliore per la Sorveglianza degli Appartamenti

La migliore soluzione per la videosorveglianza d’appartamento sono sicuramente le telecamere IP, o IP cams. Questo particolare tipo di telecamera, infatti, è continuamente collegato a Internet, possiedono un proprio indirizzo IP, unico per ogni telecamera, grazie al quale è possibile collegarsi alla telecamera ovunque nel mondo, a patto di avere a disposizione una connessione a Internet. Una volta collegati alla IP cam sarà possibile osservare la zona sorvegliata tramite un semplice browser internet. L’unico aspetto negativo di queste telecamere è la variabilità dell’indirizzo IP fornito dal provider: esso infatti,  ad ogni nuova connessione della IP cam, cambierà.

La soluzione a questo inconveniente è, tuttavia, molto semplice: acquistare un server DDNS (Dynamic Domain Name System) che offre la possibilità di assegnare un nome DNS ad uno specifico indirizzo IP, anche se questo continui a cambiare nel tempo. Digitando l’URL di riferimento nel nostro software di navigazione in Internet, grazie al server DDNS è possibile accedere in qualsiasi momento alla nostra telecamera IP per osservare l’area videosorvegliata, anche se l’indirizzo IP cambia continuamente.

Molte telecamere IP hanno ulteriori funzionalità che rendono questo apparecchio una soluzione ottimale per molteplici problematiche:

–        Possono essere provviste di un motorino interno che permettono alla telecamera di ruotare a 360° (Speed Dome);

–        Possono collegarsi alla rete tramite Wi-Fi, eliminando il bisogno di cavi, escluso il cavo che porta la corrente alla camera (Wireless);

–        Alcune IP cam possono registrare direttamente su server, permettendo il controllo delle immagini anche in remoto.

–        Alcune hanno incorporato un sistema di rilevamento.

Kit di Videosorveglianza per una Sicurezza Completa

Le telecamere IP ideali per l’installazione in appartamenti possono essere acquistate all’interno di kit di videosorveglianza, scelti se si desidera un sistema di videosorveglianza dall’elevata sicurezza e affidabilità. Si compongono, generalmente di:

  • Videoregistratore digitale che permette la registrazione direttamente su disco rigido;
  • Videocamere;
  • Accessori per i collegamenti e l’installazione.

Le telecamere vengono montate in luoghi strategici, solitamente alle entrate, vicino alle finestre e nelle stanze al cui interno sono custoditi oggetti di valore, e collegate al DVR tramite cavo, più spesso Wi-Fi.

La registrazione su supporto rigido permette la visualizzazione dei filmati in momenti successivi e la conseguente identificazione di eventuali malviventi all’interno dell’appartamento, senza contare la sua importanza durante un possibile processo per furto. I kit di videosorveglianza vengono generalmente acquistati e preferiti per case e appartamenti particolarmente grandi, con più stanze, in quanto riescono a mantenere sotto controllo ogni locale e permettono di intervenire tempestivamente in caso di intrusione o di altro incidente.

Le telecamere incluse nel kit di videosorveglianza offrono molteplici funzioni aggiuntive, come per esempio:

  1. Possono essere fornite con un sistema di rilevamento, ad esempio un sensore di movimento, o infrarossi.
  2. Possono essere provviste di una funzionalità di visione notturna, utile per registrare immagini di locali completamente al buio, come spesso accade nel caso di lunghi periodi nei quali la casa rimane disabitata e viene tolta la corrente.